PFM Tribute Band- Living Band Perugia

LIVING GROUP: la storia

Pinuccio Blasi (voce), Lucio Bellucci (batteria), Marco Pellegrini (batteria), Vincenzo Lucattelli (basso), Gilberto Vecchietti (chitarra ), Tani Ticchioni (tastiere), Maurizio Ceccarelli (tastiere), Tonino Ticchioni ( tromba), Rino Ciurnelli (sax ), Peppe Lucattelli ( voce e trombone).

Giugno 1970 : nasce a Perugia, per iniziativa di un gruppo di studenti universitari provenienti da varie città dell'Umbria, considerati allora i migliori strumentisti presenti nel panorama musicale di quella Regione, una band che resterà nel cuore di tanti: il “LIVING GROUP”.
Otto elementi con una sezione fiati ( tromba, trombone, sax ) degna della migliore tradizione dei gruppi americani dell'epoca come i Chicago e i Blood Sweet & Tears. In un periodo in cui le formazioni prevedevano al massimo un classico quintetto con basso, batteria, chitarra, tastiere e cantante, loro si presentavano al pubblico forti degli ottoni che per l'epoca rappresentavano una vera punta di diamante.
Questo li aveva fortemente caratterizzati tanto che erano entrati ben presto nel circuito di altre band famose come la PFM, il Banco, I New Trolls, Il Rovescio della Medaglia, le Orme, voluti da quegli impresari che gestivano allora i Festival Pop.
Era l'inizio di un modo nuovo di interpretare la musica; non più solo canzonette ballabili ma brani con forte influsso classico unito ad un sound elettronico: la progressive music. Pink Floyd, Deep Purple, King Crimson erano i modelli anglosassoni. Ed è a quello che tutti ci ispiravamo.
Luglio 1972: la televisione, ospiti di Corrado il noto presentatore che aveva conosciuto la band a Perugia e che fortemente aveva voluto al suo fianco.
Agosto 1973: l'Altro Mondo a Rimini, tempio consacrato della musica progressiva italiana di quegli anni. Memorabile la jam session di Franz di Ciccio della PFM con Francesco Di Giacomo e Vittorio Nocenzi del Banco. Anni trascorsi a suonare nelle più belle discoteche italiane, l'Altro Mondo a Rimini, le Cupole a Cavallermaggiore in provincia di Torino, il Taro Taro a Parma e nei tanti Stadi italiani dove venivano organizzati tanti mega concerti. Nel 1973 a Londra giunge da Broadway il musical americano Jesus Christ Superstar con brani rock che la band perugina eseguirà magistralmente portandoli in concerto in giro per l'Italia.
Aprile 1975: i primi dischi tra cui “Perugia vinci ancora”, inno ufficiale del Perugia Calcio che il Living Group dedicherà alla squadra del cuore per la promozione alla massima divisione.
1977-1978: l'avventura per alcuni componenti del gruppo si interrompe con la laurea.

LIVING BAND: il ritorno

Peppe Lucattelli (voce e flauto), Massimo Pucciarini (tastiere e moog), Gianluca Paradisi (chitarra), Marco Pellegrini (batteria), Vincenzo Lucattelli (basso)

Giugno 2010: Dopo quarant'anni, quei ragazzi, oggi tutti professionisti affermati, con dentro le vene globuli rossi e note musicali, hanno ridato vita alla “LIVING BAND” con immutato spirito rockettaro e forti della loro preparazione musicale. Peppe Lucattelli voce solista e flauto della band, Vincenzo Lucattelli bassista, Massimo Pucciarini tastierista, Gianluca Paradisi chitarrista e Marco Pellegrini batterista si sono ritrovati con immutato entusiasmo per provare a ridare a loro stessi e poi ai loro tanti amici, emozioni che la musica computerizzata di oggi non riesce ad evocare.
Nasce cosi il primo progetto “FALSI D'AUTORE”, un concerto “live”che è un tributo alla band considerata a ragione la più grande nel panorama della progressive music italiana ovvero la PFM. Brani tratti dagli album “Storia di un minuto”, “Suonare suonare” dove il mitico moog ( una particolare tastiera) la fa da padrone.
Come illustri pittori contemporanei hanno ripreso opere d'arte famose ridipingendole,così la LIVING BAND ha ripreso i brani celebri di quel gruppo; tra questi brani anche quelli, bellissimi, nati dal felice incontro della PFM con la poesia di Fabrizio De Andrè.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per sapere come rimuovere i cookies cliccare su questo link privacy policy.

Accetto di ricevere cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information